Activity tracker: i modelli ‘pocket’

Sempre più spaziali gli activity tracker. Oggi il mercato offre un’ampia scelta di top di gamma dei brand più affiatati sul mercato di questi prodotti di grande utilità per chi fa sport e, più in generale, attività fisica a tutti i livelli. Ad esempio, Fitbit ha concepito il Charge 4, ingrossando le fila della famiglia, uno strumento futuristico che dà valore al tempo, per breve che sia e a ogni sua mutazione, un fitness tracker che dà priorità alla sostanza, in grado di offrire l’opzione di Gps integrato e funzioni personalizzate. Non ultimo il design, che si manifesta con sobria eleganza in un apparecchio agile e indossabile senza fatica, al prezzo lancio di 150 euro, che non è un prezzo dei più bassi, ma rappresenta comunque un affare se riferito a cotanta classe ed efficienza riassunti in un tracker. I… Leggi Tutto