Siete alla ricerca di un buon frullatore a immersione per ‘ringalluzzire’ la vostra cucina? Con i modelli che vi andiamo a proporre sarà un gioco da ragazzi arricchire la vostra tavola di pietanze originali e sfiziose. Partiamo dall’alto, dove troviamo in cima alle hit dei migliori mixer sul mercato di inizio 2020, i modelli della Braun, frullatori dalle prestazioni professionali che si distinguono per l’esclusiva tecnologia Splash Control che permette lavorazioni pulite e uniformi senza quegli odiosi schizzi ‘work in progress’ che imbrattano la cucina e pure l’utilizzatore. Questo grazie alla presenza di 6 piedi e di varchi arcuati che si coalizzano per consentire all’aria di circolare all’interno del mixer senza farlo schizzare. I frullatori Braun sono dotati di particolari pozzi di miscelazione a campana floreale che cattura gli alimenti nel corpo dell’apparecchio dando vita a composti più omogenei. Anche le lame funzionano a dovere sminuzzando a regola d’arte ogni tipo di ingrediente e muovendosi più rapidamente sulla spinta del sistema Active Blade, altra prerogativa esclusiva di Braun.

Più risultati con meno sforzo può essere lo slogan che sintetizza la filosofia del brand che commercializza prodotti di eccellenza a prezzi massimi di circa 120 euro per i top dei top, a scendere fino a modelli sui 50 euro. Decisamente inferiore la spesa per l’acquisto di un  frullatore a immersione firmato Bosch, che si attesta intorno a una media di 30 euro, aggiudicandosi il primato del miglior rapporto qualità-prezzo. I mixer Bosch sono pratici e facili da usare, fatti di buoni materiali a prezzi senza rivali. I migliori modelli sono maneggevoli e impugnabili grazie alla presa ergonomica e all’impugnatura soft touch anti-scivolo. Per quanto riguarda le regolazioni si può scegliere fra 12 velocità per poter lavorare ogni tipo di alimento, anche i più consistenti, per composti lampo si può attivare il pulsante Turbo, basta un clic per spingere il motore al massimo. Sminuzzare, tritate, impastare è una passeggiata con questi minipimer dotati di 3 lame in acciaio e piede metallico a garanzia di longevità.

In più sono venduti insieme a dosatore e minitritatutto da poter usare per ampliare la gamma delle preparazioni, sfruttando una potenza di 600 watt. Ancora più accessoriato il frullatore a immersione Kenwood, superiore di potenza (800w) con impugnatura Suregrip per poterlo saldamente manovrare anche se si hanno le mani bagnate. Uno speciale sistema a 3 lame girevoli in traiettorie differenti fa di questo apparecchio uno dei più efficienti e performanti sul mercato, a prezzi compresi fra 45 e 90 a seconda del corredo di accessori e del tipo di alimentazione, a filo o a batteria. Per informarsi meglio sui frullatori a immersione cordless si può consultare la seguente guida sui mixer senza filo.